Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Purificatore d'aria: benessere e salute in casa

 08 maggio 2020
  |  
 Categoria: Benessere
  |  
 Scritto da: admin
purificatore d aria benessere e salute

Tutti noi consideriamo le abitazioni come dei veri e proprio rifugi, come luoghi a cui accorrere alla fine di una lunga giornata per vivere momenti di intimità insieme alle persone che amiamo. Affinché tutto questo sia possibile, è però necessario che le abitazioni siano luoghi salubri in cui vivere.


Da anni ormai sul mercato sono disponibili innumerevoli prodotti e macchinari che ci consentono di rendere la nostre case a prova di salute, come i prodotti detergenti, disinfettanti, sanificanti ad esempio, come umidificatori e deumidificatori, come infine anche i purificatori d'aria. Questi ultimi sono piccoli elettrodomestici di ultima generazione che consentono di eliminare dall’aria delle nostre case tutte quelle sostanze potenzialmente pericolose per la salute. Andiamo a scoprire insieme a cosa servono un po’ più nello specifico e per chi sono indicati.



Purificatori d'aria: quali particelle e sostanze sono in grado di eliminare e come funzionano?


Scegliendo di dotarsi di un purificatore d’aria si ha la possibilità di eliminare molte particelle potenzialmente pericolose per la salute. Pensiamo prima di tutto al polline e alle polveri sottili che entrano dalle finestre e dalla porta e che possono comportare allergie e irritazioni delle mucose. Pensiamo però anche a tutte quelle particelle che noi stessi produciamo, come ad esempio l’anidride carbonica che emettiamo durante la respirazione oppure le gocce di saliva, senza dimenticare poi i peli dei nostri amici a quattro zampe che sono molto volatili.


Si ha modo con un purificatore anche di eliminare il fumo delle sigarette, così come quello prodotto dalle candele, dalla cucina durante la cottura dei cibi, dal forno, dal caminetto oppure da una stufa. In molti non sanno che anche i materiali con cui i nostri mobili e i nostri edifici sono costruiti possono rilasciare delle sostanze gassose nell’aria, senza dimenticare poi tutte le particelle volatili che si spandono dopo aver utilizzato prodotti per la pulizia, colle, smalti, solventi e simili: anche questi possono tutti essere eliminati in modo efficace con un purificatore.


Il funzionamento è molto semplice. Il purificatore cattura l’aria presente nella stanza e la fa passare dentro ad un apposito filtro. Le particelle dannose restano attaccate al filtro e l’aria fa ritorno nella stanza pulita. I filtri sono facili da pulire, ma è anche possibile che nel lungo periodo si usurino e sia necessario sostituirli.



Purificatori d’aria: quali sono i migliori per il nostro benessere


Coloro che soffrono di allergie, asma e altri problemi respiratori, devono assolutamente prendere in considerazione l'idea di acquistare un purificatore d'aria. Riuscirebbero infatti in questo modo a vivere con maggiore sicurezza la loro abitazione e a non incorrere in problemi di salute. Il purificatore è però a nostro avviso consigliato anche per coloro che non soffrono di problemi di alcun genere ma che vivono in luoghi molto trafficati e quindi molto inquinati.


Detto questo, i purificatori d'aria sono oggi un prodotto piuttosto diffuso e di semplice reperibilità. Possono essere acquistati presso i più importanti negozi e magazzini di elettronica, nei negozi specializzati in salute e benessere e anche ovviamente online. È sempre meglio fare affidamento sulle più importanti marche del settore, che sono garanzia di affidabilità e sicurezza. Meglio ancora sarebbe scegliere l’ultimo modello rilasciato sul mercato, che senza dubbio può garantire le migliori perfomance, più tecnologico infatti, più innovativo.


I filtri migliori sono quelli che sono in grado di catturare le particelle particolarmente piccole. È bene quindi fare un confronto tra i vari modelli per capire quale sia quello che può garantire una cattura migliore delle particelle dannose.



Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Note Legali