Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Studio medico legale

 03 maggio 2020
  |  
 Categoria: Salute
  |  
 Scritto da: admin
studio medico legale

Cerchiamo sinteticamente di descrivere quali sono le principali attività che si svolgono all’interno di uno studio medico legale e quindi di cosa si occupa un medico legale.


In particolare cerchiamo anche di approfondire il termine perizia medico legale e di cosa si compone, quando occorre farne richiesta e perché potrebbe essere decisiva per avere l’opportuno risarcimento per il danno subito.


Lo studio medico legale è normalmente guidato da un medico legale che ha ottenuto la laurea in medicina e dopodichè ha conseguito la specializzazione in medicina legale e delle assicurazioni. Appare quindi evidente che è necessario definire sia la figura del medico legale sia quella della medicina legale più in generale.


Per rispondere ad alcune di queste domande abbiamo interpellato uno studio medico legale di fiducia. Lo studio medico legale scelto per farsi assistere diventa fondamentale per il riconoscimento del danno subito e quindi va scelto con molta cura sebbene bisogna precisare che tutti gli studi medici legali in Italia garantiscono un ottimo livello di assistenza.



Cosa è la medicina legale?


La medicina legale è un settore specifico della medicina. Diritto e scienza, all’interno della medicina legale, hanno un rapporto stretto. In modo specifico la medicina legale si interessa dei rapporti tra diritto e medicina e si può dividere ulteriormente tra medicina legale forense e medicina legare giuridica. Quella forense usa la medicina per trovare una risoluzione a determinati casi in ambito giudiziario mentre la medicina legale giuridica è legata alla definizione delle norme e dell’eventuale possibilità delle loro applicazioni da un punto di vista medico.


All’interno della medicina legale vi sono alcuni settori specialistici essendo la materia molto vasta, in particolare: tossicologia forense, genetica forense, psicopatologia forense, genetica forense, etc.



Medico legale, cosa fa.


Oltre alle autopsie il medico legale si occupa di molteplici problematiche e svolge numerose attività di cui è responsabile. Entriamo quindi nel dettaglio della professione del medico legale.


Il medico legale ha scelto di specializzarsi nella branca della medicina legale, ossia il ramo della medicina pubblica che si interessa delle relazioni che sussistono tra ambito giuridico e ambito medico. Il medico legale esamina, da una prospettiva scientifica, quello che caratterizza il percorso terapeutico e diagnostico relativo al paziente, oltre a studiarne la causa.


Torniamo ora a vedere più nel dettaglio solo alcuni degli ambiti in cui viene richiesto l’intervento di un medico legale e quindi di uno studio medico legale essendo in realtà la materia molto vasta e complessa:


  • • Nelle autopsie: è indubbiamente uno dei rami per cui uno studio medico legale è maggiormente noto tra i cittadini. Come è noto, in tal campo il medico legale viene delegato o dai propri familiari o dalle autorità giudiziarie con l’intento di chiarire quali sono state le cause che hanno provoato la morte del proprio caro..


  • • Nell’assitenza in campo previdenziale: in tal caso l’incarico dello studio medico legale è legato all’assistenza del proprio ciente durante tutto il percorso pensionistico, a partire dalla domanda dell’invalidità civile oppure, tra le varie cose, all’assistenza per il riconoscimento della pensione anticipata. Il compito quindi dello studio medico legale è quello di assistere il suo cliente durante il percorso per la verifica dello stato di salute psico-fisico, dell’eventuale inabilità, e trovare il legame causale con possibili infortuni provocati sul posto di lavoro;


  • • In campo assicurativo: se avviene un sinistro stradale e una delle persone che sono coinvolte è soggetta ad un danno fisico o in generale a una qualasiasi lesione, allora lo studio medico legale interverrà incaricandosi di verificare la gravità delle lesioni, in modo tale da richiedere all’assicurazione un risarcimento ageguato causato dal sinistro stradale (il cosidetto danno biologico). Il compito dello studio legale sarrà quindi quello di effettuare una minuziosa visita medico legale per determinare le lesioni subite dal proprio cliente. Qualora fosse necessario il medico legale potrà accompagnare paziente per il riconoscimento del danno subito (es. colpo di frusta etc).


  • • Nella malasanità o responsabilità medica: in questo settore viene richiesto l’ausilio di uno studio medico legale per accertare l’esistenza o meno di un caso di malasanità. Principale compito dello studio medico legale è quello di accertare e individuare l’eventuale responsabilità medica per i danni arrecati al paziente a causa di omissioni o errori del singolo medico o della struttura sanitaria. Occorre precisare che sporadicamente è possibile parlare di malasanità poiché l’efficienza del Sistema Sanitario e specificamente il livello dei medici italiani è di esclusiva eccellenza e rappresenta uno dei migliori al mondo. Per tale ragione, spesso, dopo uno studio della documentazione sanitaria è possibile mettere in luce eventuali complicanze che non sono in relazione con possibili errori dal parte del medico (errore terapeutico, errore diagnostico, ecc.).


Nei rari casi in cui vi sia responsabilità medica la procedura che lo studio medico legale dovrà seguire è complessa ed ha un iter piuttosto lungo. La prima fase è quella stragiudiziale in cui si accertano i fatti accaduti e quelle che sono le eventuali responsabilità mediche per raggiungere se possibile un accordo. In questa fase il Giudice si avvale di solito del proprio CTU, medico legale e dei medici legali di parte per l’accertamento tecnico preventivo (ATP). Durante questo momento il medico legale deve accertarsi se c’è stato un errore da parte del medico e se tale errore ha realmente provocato un danno biologico. Stende quindi la propria perizia medico legale che verrà presentata al Giudice a cui spetterà la decisione finale.



Perizia medico legale: cosa è?


Dopo aver illustrato quali sono i settori in cui opera uno studio medico legale, scopriamo adesso cosa è necessario fare per riuscire ad ottenere e richiedere una perizia medico legale. Il primo passo è cercare di definire cosa sia la perizia medico legale. La perizia medico legale è quel documento che contiene le valutazioni e le osservazioni che il medico legale ha rilevato nel corso dei suoi accertamenti in uno degli ambiti di cui vi abbiamo parlato in precedenza. Nella perizia medico legale viene così determinata sia la natura che la durata del danno biologico subito e quelle che sono le conseguenze psicofisiche del paziente.


Al fine di elaborare una corretta perizia medico legale, lo studio medico legale dovrà avere la possibilità di accedere alla documentazione sanitaria necessaria: in caso ad esempio di malasanità è opportuno raccogliere tutto il materiale che permette di ricostruire il percorso clinico del paziente (RMN, RM, cartelle cliniche, visite precedenti, eventuali lastre o radiografie, etc).


La figura professionale che si occupa di medicina legale risulta quindi essere fondamentale negli ambiti sopracitati e per questo è molto importante scegliere con molta attenzione lo studio medico legale che dovrà occuparsi del nostro caso.



Perzia medico legale di parte o assicurativa


In particolare nell’ambito assicurativo la perizia medico legale si può chiamare "relazione medico legale" (perizia assicurativa o perizia di parte). Si tratta in poche parole di una valutazione che compie per iscritto un medico legale incaricato dal danneggiato, sulla scorta delle informazioni riportate dal danneggiato una volta esaurito il processo di guarigione, nonché della documentazione medica che il leso porta con sé.


La relazione del medico legale si conclude con una valutazione delle lesioni sotto due aspetti: quello dell’inabilità temporanea e quello dell’invalidità permanente. Il primo valore consiste in un conteggio dei giorni in cui il danneggiato non ha potuto ottemperare alle proprie mansioni professionali. L’altro valore deriva dal calcolo del danno biologico e quindi dalla determinazione dell’invalidità permanente.


Come abbiamo visto sono molteplici le attività svolte quotidianamente da uno studio medico legale e qui si è potuta fare solo una esposizione sintetica con lo scopo di orientare il cittadino che suo malgrado incorresse in una delle problematiche sopra citate.


Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Note Legali