Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Rinoplasica con ricostruzione finesse: tutto quello che c'è da sapere

 16 gennaio 2019
  |  
 Categoria: Salute
  |  
 Scritto da: admin
rinoplastica ricostruzione finesse

La rinoplastica consiste in un intervento chirurgico preciso che opera sulle problematiche congenite dell'apparato respiratorio, attuata e migliorata nel tempo anche per andare a procedere sulla parte estetica migliorativa.


A tal proposito sono state studiate e applicate alcune procedure mirate esclusivamente al miglioramento della forma della punta del naso: celebrity e non solo, richiedono spesso la consulenza di uno specialista del settore, come ad esempio il Prof. Francesco Paolo Curatoli (Francescocuratoli.it), al fine di rendere il proprio aspetto migliore. Ma che cos'è e come si svolge l'intervento?



Che cos'è la rinoplastica finesse


La rinoplastica con ricostruzione finesse si attua nel momento in cui il paziente, desidera ottenere un lavoro che esula dai normali miglioramenti congeniti, del sistema respiratorio. In questo caso specifico il chirurgo plastico si concentra sulla punta del naso e sul fattore estetico, richiedendo una totale revisione e armonia delle linee.


Esistono due tipologie di intervento di rinoplastica – tradizionale e open:


  • · Il primo si concentra sulla punta del naso, andando a fare una piccola apertura e rimodellando la parte interessata, di norma sollevando i tessuti molli;


  • · La seconda è una procedura differente e prevede l'apertura della cartilagine per agire direttamente sull'osso, in caso di gobba e deviazioni (quindi non solo per un fattore estetico).


Se si desidera solamente lavorare sulla punta del naso, il medico chirurgo professionista effettuerà un'incisione sulla columella, con il sollevamento dei tessuti molli e l'applicazione di tamponi, per la guarigione. Se invece si deve lavorare direttamente sulla gobba, si dovrà procedere con la procedura open, che consente con un'incisione trasversale di modificare lo scheletro a scopo estetico e con visione diretta.


La decisione non viene presa dal paziente ma dal professionista del settore, in fase di analisi e richiesta: dopo aver analizzato bene la struttura del naso, il chirurgo attuerà la tecnica migliore per effettuare la ricostruzione finesse. Per ottenere buoni risultati è importante che la struttura dello scheletro nasale abbia spazio a sufficienza per accogliere tutte le migliorie/variazioni che si andranno a compiere.



I vantaggi della rinoplastica finesse


La rinoplastica con ricostruzione finesse ha moltissimi vantaggi, soprattutto negli ultimi anni, considerando che le tecniche subiscono un'evoluzione ogni giorno e danno al paziente un risultato finale perfetto. Tra i vantaggi troviamo:


  • · Precisione in merito alla tecnica, andando a modificare la parte del naso sia internamente e sia esternamente, lavorando sull'osso oppure direttamente sulla cartilagine esterna modellando il naso in toto o nella sua punta;


  • · In caso di intervento “interno” è possibile anche modellare il proprio naso grazie a degli innesti interni, con l'inserimento di cartilagini che ne modificano la forma.


  • · La rinoplastica non è da considerarsi un intervento doloroso, con una durata che varia dai trenta minuti ad un massimo di un'ora.


  • · La riabilitazione avviene entro massimo una settimana, sebbene il gonfiore permane ancora alcune settimane e il risultato finale sarà visibile a seguito di quasi un mese dall'intervento.



    • Gli svantaggi della rinoplastica finesse



      Tra gli svantaggi più frequenti, possiamo citare:


      • · Se si opta per la rinoplastica finesse tradizionale è bene evidenziare che il gonfiore della punta del naso permane un periodo più lungo, in merito alla "open";


      • · Scegliere solamente professionisti del settore, in quanto intervento chirurgico da svolgere in maniera precisa: non avvalersi a personale non qualificato;


      • · A seconda del proprio stato o tipologia di risultato finale, l'anestesia potrebbe essere anche totale;


      • · Se non si seguono i consigli post operatori dello staff medico, il percorso di guarigione potrebbe essere molto lungo.


      Finesse è una terminologia che descrive un intervento chirurgico atto al solo fine estetico; in alcuni casi il medico non potrà realizzare il naso come da desiderio – se la struttura facciale non lo permette. Per questo e altri motivi è sempre meglio fare un'analisi completa della struttura, parlare con lo staff e scegliere la soluzione migliore.


Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Note Legali