Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Proprietà e benefici delle mandorle

 09 novembre 2017
  |  
 Categoria: Alimentazione
  |  
 Scritto da: admin
mandorle

Uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta sono elementi essenziali per il benessere del corpo e anche della mente. Sempre più persone, infatti, dimostrano un interesse e un’attenzione crescenti verso la cura della propria persona. Nutrirsi con cibi sani e ricchi di preziose sostanze, alleate della nostra salute, contribuisce al nostro benessere generale.


Ci stiamo avviando alla stagione invernale e il nostro corpo ha bisogno di energia, per combattere anche il freddo e gli eventuali malanni che presto faranno capolino. A tal proposito non dimentichiamoci che la natura ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno per stare bene.


Tra gli alimenti che forniscono al nostro corpo energia e tanti altri nutrienti vi sono le mandorle. Vediamo quali sono le proprietà, i benefici e i valori nutrizionali delle mandorle.


La mandorla è il frutto, o meglio ancora il seme, del Prunus Dulcis, la varietà più nota, di una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Rosacee, originaria dell’Asia sud-occidentale, ma che troviamo anche in vaste zone del Mediterraneo, quindi anche in Italia, specie al sud.


Dalla mandorla è possibile ricavare diversi prodotti, come ad esempio la farina, utile e ottima in cucina in sostituzione di quella tradizionale, per la preparazione di dolci. Ma il prodotto più conosciuto è forse l’olio di mandorle officinale, dalle spiccate virtù emollienti e nutrienti, usato particolarmente in ambito cosmetico. Con lo stesso olio officinale vengono prodotte anche ottime creme per il corpo e per il viso.


Le mandorle sono costituite dal 5% di acqua, dal 49,2% di lipidi, dal 21,3% di proteine e altre sostanze azotate, dal 12,2% di fibre alimentari, dal 0,7% di amido. Delle mandorle è apprezzabile anche l’apporto di sali minerali quali calcio, ferro, potassio, magnesio, rame, zinco, fosforo, selenio e manganese. Le mandorle sono ricchissime di vitamina E, presente in quantità rilevante di 23,8 mg ogni 100 g. Inoltre apportano anche un buon contenuto di vitamina A e di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3 o niacina, B5, B6).


Come accennato prima, le mandorle sono un frutto molto energetico: 100 g. di questi semi contengono 600 calorie. Si consiglia di assumerne non più di 15 al giorno. Le eviteranno coloro che stanno seguendo una dieta particolare o hanno problemi di obesità.


Esclusi questi casi, le mandorle possono essere consumate da tutti: bambini, adulti, anziani e donne in gravidanza per il buon contenuto in ferro (previo consulto medico). E soprattutto da chi soffre di squilibri alimentari, come anoressia e bulimia, o per chi deve recuperare le forze, in seguito a lunghi periodi di convalescenza. L’elevato contenuto di fibre le rendono un frutto dalle proprietà lassative.


Grazie alla presenza di vitamina E, le mandorle svolgono un ruolo importante nella prevenzione di malattie cardiache, come infarti e ictus, riducendone il rischio. Inoltre sono un valido alleato nella prevenzione dell’invecchiamento cellulare e della formazione di cellule tumorali. Infatti, secondo recenti studi condotti in California, un corretto consumo di mandorle aiuta a ridurre il rischio di insorgenza del cancro al colon e dei tumori epiteliali.

Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Note Legali