Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Cucina senza glutine: tutto ciò che devi sapere!

 27 settembre 2017
  |  
 Categoria: Alimentazione
  |  
 Scritto da: admin
IreneMilito.it - cucina senza glutine

Alimentarsi correttamente è una buona e sana abitudine. Medici ed esperti nutrizionisti raccomandano sempre di più quanto sia importante seguire un regime alimentare equilibrato. Sempre più di frequente molti programmi televisivi dedicano uno spazio in cui si parla di alimentazione corretta. Lo stesso si può dire di molte riviste di settore e non.


La presenza del glutine negli alimenti è uno dei temi più dibattuti.


Il glutine è una proteina presente nei cereali quali frumento, segale, orzo, avena, kamut e altri meno noti. E’ invece assente in altri tipi di cereali come mais, grano saraceno, riso e miglio. Grazie alla sua presenza, il glutine permette alla farina di legarsi in modo ottimale con l’acqua, per dare vita a un impasto molto elastico. Questo processo è noto con il nome di agglutinazione. Di conseguenza troviamo il glutine in tutti i prodotti da forno che siano elaborati con farine che lo contengono. Questa sostanza sta facendo discutere molto gli esperti e non, in quanto sempre più persone manifestano intolleranza al proposito.


Tuttavia, chi soffre di intolleranza a questa proteina, nota come celiachia, può mangiare in modo sano ed equilibrato, grazie a ricette senza glutine ottime e appetitose, rispettando così il proprio corpo e senza rinunciare al gusto.


Prima di parlare degli effetti benefici di una dieta senza glutine, vediamo cos’è la celiachia. E’ un’infiammazione cronica dell’intestino tenue che comporta una reazione negativa del corpo al glutine, con conseguente mal di stomaco, senso di gonfiore e aumento di peso. I sintomi comuni a questo disturbo sono: diarrea, costipazione, dolore addominale, senso di gonfiore, anemia e spossatezza. L’esclusione del glutine dall’alimentazione quotidiana di un celiaco lo aiuterà ad eliminare tutti i disturbi gastrointestinali e a recuperare energia.


Fortunatamente per i celiaci è possibile mangiare praticamente tutto senza glutine, dalla pasta alla pizza, dai dolci come torte o biscotti, fino alla birra. E’ importante che, ciò che è già per natura senza glutine, non sia contaminato. Parliamo di quei cibi che provengono da stabilimenti che producono anche alimenti con glutine.


Data la grande necessità di una cucina priva di glutine, molti cuochi o appassionati di cucina e sensibili al tema, o persone affette da celiachia, si sono dedicati alla creazione di piatti veramente gustosi e anche raffinati. Anche i celiaci quindi potranno cambiare menù ogni giorno senza rinunciare al sapore. Tra i primi piatti più estrosi e raffinati troviamo per esempio le zucchine ripiene di insalata fredda di quinoa, i tagliolini di quinoa vongole pesto e basilico o insalata di grano saraceno con gamberoni. Se amate le pizze e le torte salate come alternativa ad un primo o a un secondo piatto, perché non provare con un’ottima e sfiziosa focaccia di grano saraceno con prosciutto cotto e mozzarella? Oppure con un’originalissima, coloratissima e saporita pizza di polenta? E se volete provare un cereale "nuovo" perché non preparare una bella focaccia di miglio e pomodorini secchi? E anche i dolci senza glutine possono soddisfare i palati più fini, per esempio con una crema al mango o una squisita mousse al cioccolato bianco e caffè.

Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Note Legali