Spaziorem - Salute, Benessere e Bellezza

Pedane per disabili: come superare le barriere architettoniche con UP Italia

 19 giugno 2017
  |  
 Categoria: Salute
  |  
 Scritto da: admin
pedane per disabili

Le barriere architettoniche sono ancora un problema molto sentito nel nostro paese, anche per il fatto che sono molto presenti, non solo negli edifici privati ma anche in quelli pubblici e nei pressi di complessi monumentali e opere d’arte. Nello specifico, viene definita barriera architettonica un qualsiasi elemento costruttivo che impedisce, limita o rende gravosi sia gli spostamenti che l’utilizzo di certi servizi, in particolar modo per i portatori di handicap.


Scalini, porte strette, pendenze, spazi ridotti sono alcuni degli esempi di barriera architettonica. I Parapetti "pieni", che impediscono la visibilità a una persona in carrozzina o di bassa statura, i banconi dei bar troppo alti, sentieri di ghiaia o con fondo dissestato possono comunque essere considerati casi di barriere architettoniche meno evidenti. Nel caso di persone non vedenti anche i semafori privi di segnalatore acustico o di oggetti sporgenti possono essere considerati barriere architettoniche.


L’argomento delle barriere architettoniche ha suscitato anche alcune polemiche riguardanti l’estetica degli strumenti atti a superarle. Il caso più eclatante è stato quello tra Jacopo Melio, il giovane disabile fondatore della Onlus "Vorreiprendereiltreno" e il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi. Quest’ultimo sostiene che rampe e quant’altro siano un abbruttimento del paesaggio architettonico, mentre Melio sostenendone la massima utilità, cita esempi virtuosi di rampe accessibili come Il Guggenheim Museum di Londra o Ville Savoye vicino Parigi.


La normativa italiana di riferimento ha predisposto i P.E.B.A. (Piani di eliminazione delle Barriere Architettoniche) che hanno lo scopo, previa conoscenza delle situazioni di impedimento, di abbattere le barriere architettoniche.


Poiché l’abbattimento vero e proprio delle barriere architettoniche non è così immediato e talvolta non concretamente possibile, c’è chi si occupa del loro superamento.



Abbattere le barriere arichitettoniche con UP Italia


UP Italia è un’azienda italiana di e-commerce, leader nella vendita esclusiva di prodotti specifici per il superamento delle barriere architettoniche, date da piccoli e medi dislivelli. In particolare è rivenditore e distributore, su tutto il territorio nazionale, di rampe e pedane per disabili e per trasporto di carichi leggeri, grazie alle quali è possibile superare dislivelli e ostacoli nei vari percorsi interni ed esterni di abitazioni private, condomini, locali pubblici.


Up Italia offre una vasta gamma di prodotti direttamente importati da multinazionali, brevettati, corredati dalla Dichiarazione di Conformità CE con garanzia di 24 mesi e pensati per ogni singola esigenza o situazione. I prodotti di quest’azienda sono garanzia di qualità e sicurezza, grazie anche e soprattutto alla competenza e all’esperienza ventennale dei suoi tecnici, che sono in grado di affrontare qualsiasi problematica si presenti sul momento.


Le pedane per disabili sono disponibili per diversi tipi di dislivelli: da 0,1 a 15 cm, da 15,1 cm a 25, da 25,1 cm a 35 cm, da 35,1 a 45 cm.


Per quanto riguarda le rampe, la categoria include: rampe telescopiche, rampe piane fisse, rampe piane pieghevoli, rampe piane in vetroresina, rampe piane in alluminio, rampe ripiegabili in 4 o a valigia, passacordoli per soglie, rampe componibili a un lato, rampe componibili a 3 lati.


Il negozio online offre anche la possibilità di acquistare i prodotti con IVA al 4%.

Navigazione
© 2014-2017 - Spaziorem.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali